Il WebBlog di ...

Apple , più ricavi ma frenata su iPhone

Apple , più ricavi ma frenata su iPhone
4 maggio 2017

Apple vede crescere utili, ricavi e capitalizzazione ma registra un lieve calo delle vendite di iPhone

Apple ha presentato ieri i risultati finanziari per il secondo trimestre del 2017. La Mela si conferma l’azienda con maggiore valore al mondo con una capitalizzazione di 776,59 miliardi di dollari. Gli utili crescono del 4,9% fermandosi a 11,03 miliardi di dollari e superando le aspettative degli analisti. La stessa cosa non vale per i ricavi che salgono a 52,9 miliardi di dollari (+4,6%) ma deludono le previsioni fissate a 53,1 miliardi. Per il Q3 l’azienda di Cupertino, che starebbe lavorando a un altoparlante domestico simile a Google Home e Amazon Echo, stima di ottenere ricavi tra i 43,5 e i 45,5 miliardi di dollari (+ 3-7%). Anche in questo caso gli analisti si aspettano risultati migliori anche se non di molto (45,7 miliardi).

”Siamo orgogliosi di presentare conti solidi per il trimestre che si è chiuso in marzo, con la crescita dei ricavi che aumenta e una robusta domanda dell’iPhone 7 Plus” afferma il CEO di Apple, Tim Cook. Sebbene il numero uno di Cupertino abbia elogiato il settore smartphone, è anche vero che le vendite sono state inferiori dell’1% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato e si fermano a 50,8 milioni di device distribuiti. Questa piccola debacle ha provocato una certa preoccupazione tra gli investitori e il titolo di Apple ha perso l’1,09% a Wall Street. A causare il calo della domanda potrebbe essere stata la grande attesa nei confronti di iPhone 8 Edition.

I Mac tornano a salire con 4,2 milioni di PC venduti grazie al nuovo MacBook e con essi anche i ricavi (+14%). La divisione servizi, che include prodotti come App Store, Apple Pay e Apple Music, ha visto crescere i ricavi a 7,04 miliardi di dollari contro i 6 miliardi raggiunti nel Q2 2016.

Può interessarti
Video tutorial per i giovanissimi e pubblicità occulta.

”Abbiamo distribuito 10 miliardi di dollari agli investitori nel trimestre che si è chiuso in marzo. E data la forza della nostra attività e la nostra fiducia nel futuro, siamo lieti di annunciare un aumento di 50 miliardi di dollari del piano di distribuzione di capitale agli azionisti”, ha sottolineato Luca Maestri, CFO di Apple. Il CdA ha inoltre autorizzato un aumento a 200 miliardi di dollari del riacquisto delle proprie azioni.

 

Source: www.datamanager.it

Commenti