Il WebBlog di ...

DI TESTA E DI PANCIA

DI TESTA E DI PANCIA
31 agosto 2018

DI TESTA E DI PANCIA

Intestino e cervello profondamente legati tra loro. Un legame che parla di emozioni, pensieri sporchi e di espiazione……
Siamo nell’inferno dantesco, il sommo poeta lo descrive come composto da cerchi sempre più vicini l’uno all’altro.
Tutte le cattive azioni, tutti i pensieri sporchi, tutti i peccati e le immagini più oscene finiscono nell’inferno.
Ecco allora il paragone con il nostro intestino: una vera e propria fogna che trasporta ed elimina tutto lo sporco che abita dentro di noi, tutto il rifiuto fisico e tutti i pensieri inquinanti tipici di chi soffre di colite. Infatti gli attacchi di diarrea possono mimare la ideorrea, cioè i pensieri che si accavallano e corrono in modo vorticoso nella testa, oppure il ricordo di azioni ritenute inaccettabili per l’igiene mentale.
Possiamo così notare la somiglianza psicosomatica tra intestino e cervello. Le anse intestinali infatti sono mosse da cellule neuronali (così dice la scienza).
Quindi i due organi si alternano nello svolgere la stessa funzione, ci liberano da ciò che riteniamo spazzatura, i nostri pensieri indecenti.

Maura Luperto

 

Può interessarti
IL SENSO DI INFERIORITÀ
Commenti