Il WebBlog di ...

Ibrahimovic rinforzo di Gennaio al Milan?

Ibrahimovic rinforzo di Gennaio al Milan?
25 novembre 2018

A gennaio Zlatan Ibrahimovic vestirà la maglia rossonera. A meno di ripensamenti e intoppi dell’ultimo momento, il campione svedese è pronto a tornare a Milanello dopo più di sei anni. È il rinforzo del mercato invernale tanto voluto da Leonardo che nel 2012, quando era direttore sportivo del Paris Saint Germain, lo strappò al Milan per portarlo al club parigino, facendolo diventare il giocatore più pagato della Ligue 1 con un contratto triennale da 14 milioni di euro a stagione. Soldi spesi bene, perché all’ombra della torre Eiffel realizza 156 gol in 180 presenze, contribuendo in maniera decisiva alla vittoria del campionato per 4 anni consecutivi.

Meno fortunato il passaggio in Premier League con il  Manchester United di Mourinho. Nell’aprile 2017 Ibrahimovic si infortuna al ginocchio destro, riportando la rottura del legamento crociato anteriore e posteriore. Rimane lontano dal campo per 7 mesi e al termine della lunga convalescenza propone al club inglese di giocare senza stipendio, perché non si sente forte come prima, Zlatan non è più Zlatan.

L’episodio sembra segnare la fine della parabola calcistica di Ibrahimovic. Lo svedese rescinde il contratto con lo United e sceglie di terminare la carriera lontano dai riflettori del calcio europeo. A marzo di quest’anno approda ai Los Angeles Galaxy riuscendo a catalizzare l’attenzione e la passione dei tifosi anche negli Usa.

Tanti campioni, prima di lui, hanno scelto questa strada per poi appendere gli scarpini al chiodo. Giorgio Chinaglia è stato il primo tra i calciatori italiani ad essere volato in America per giocare con i Cosmos di New York insieme a Pelè e Beckenbauer. Più recenti sono i trasferimenti di Alessandro Nesta in Canada al Montreal Impact, di Andrea Pirlo con i NY City, di Sebastian Giovinco al Toronto.

Può interessarti
Diritti TV all’estero, dal prossimo triennio orari delle partite scelti dagli operatori stranieri

Con l’attuale squadra, i L.A. Galaxy, Ibrahimovic ha chiuso la propria carriera Steven Gerrard, capitano e bandiera del Liverpool per 17 anni. Mentre David Beckham ha compiuto un percorso inverso rispetto a quello che sta per compiere Zlatan. Lo Spice Boy, dopo aver lasciato il Real Madrid, ha giocato prima a Los Angeles e poi in prestito al Milan per due volte, nel 2009 e nella stagione successiva.

Ora, a 37 anni compiuti lo scorso 3 ottobre, Ibrahimovic vuole tornare a grandi livelli, dimenticare gli infortuni e intraprendere una nuova avventura con la squadra di Gattuso. A breve sapremo se indosserà di nuovo la maglia rossonera o se è tutto frutto di una studiata operazione di marketing per pubblicizzare l’uscita del suo nuovo libro “Io sono il Calcio”.

Source: www.agi.it

Può interessarti
Il Palermo investirà 200 milioni ma Zamparini potrebbe restare un altro anno
Commenti