Il WebBlog di ...

La bufala dei super stipendi da 10 mila euro al mese nelle Ong che salvano i migranti

La bufala dei super stipendi da 10 mila euro al mese nelle Ong che salvano i migranti 11 agosto 2017

Da alcuni giorni circola sui social media una bufala, ripresa da diverse testate e condivisa da molti post, che allude a super stipendi garantiti a chi lavora nelle Ong che salvano i migranti nel Mar Mediterraneo. Questa bufala sugli stipendi Ong si può notare in alcuni titoli di giornali di destra come Libero e Secolo d’Italia, ed è stata ripresa da tanti commentatori sui social media.

LA BUFALA SUGLI STIPENDI DA 10 MILA EURO AL MESE DELLE ONG CHE SALVANO I MIGRANTI

La falsa notizia nasce da una fonte non chiara, un’intercettazione del dialogo di due operatori di Save the Children sulle retribuzioni di chi lavorava sulla barca Iuventa gestitta dalla Ong Jugend Rettet. In quella intercettazione si parlava genericamente di 10 mila euro: nessuna informazione se mensili o annuali, oppure netti o lordi . La differenza ovviamente è assai rilevante in ambo i casi, perché 10 mila euro netti al mese sono una montagna di soldi, mentre 10 mila euro netti all’anno rappresentano uno stipendio molto basso. 10 mila euro lordi sarebbero una retribuzione appena al di sopra della soglia di incapienza. Per molte testate schierate contro le Ong  gli stipendi sono da intendere mensili, super salari di conseguenza.

 

 

Questo però appare chiaramente una bufala, come mostra anche una splendida risposta scritta dal profilo Twitter di Medici senza Frontiere. A un commentatore che ironizzava sul voler guadagnare anche lui 10 mila euro al mese come da bufala, MSF ha risposto citando la retribuzione del suo presidente, ovvero la carica apicale con salario più alto. «Presidente MSF guadagna 23.942€ lordi all’anno. Quindi Tomaso ci dispiace ma non abbiamo un posto per te!»

Può interessarti
Rolex usati, un mercato in crescita

 

Stipendi Ong

 

Si tratta di uno stipendio oggettivamene piuttosto basso, specie se si considerano le responsabilità e i compiti del presidente di una Ong importante come Medici senza Frontiere Italia. Come mostra un articolo del Corriere della Sera e un altro della rivista Vita, gli stipendi nel mondo del non profit sono in media molto inferiori rispetto a quelli del settore privato.

 

QUANTO GUADAGNANO LE ONG CHE SALVANO I MIGRANTI

La ricerca del 2012 descritta dal pezzo di Dario Di Vico evidenziava come «il gap retributivo di un lavoratore del settore Np rispetto a un dipendente dell’industria e del commercio profit è comunque sempre netto ed è progressivo salendo nella scala gerarchica: -28% per gli impiegati, -32% per i quadri e -61% per i dirigenti. «Proprio i dirigenti Np, però – precisa il responsabile di Onrup Giuseppe Pitotti – oggi hanno sensibilmente accorciato le distanze dagli omologhi profit grazie a un quasi raddoppio, rispetto al 2006, della loro retribuzione». I super stipendi da 10 mila euro al mese in una Ong che salva i migranti sono una chiara bufala, smentita da ogni dato, e che probabilmente è stata rafforzata da un’altra bufala, l’esistenza di un legame tra le attività di solidarietà nel Mediterraneo e il business, quello sì milionario e illegale, del traffico di uomini. Come rimarcato dalla procura di Trapani che indaga alcune Ong per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina non esiste però nessun legame economico tra le organizzazioni che trafficano uomini e chi invece si preoccupa di salvarli dall’annegamento.

 

Source: http://www.giornalettismo.com

Può interessarti
Lavoro per il 70% dei laureati
Commenti