Il WebBlog di ...

La dispareunia: il dolore durante il rapporto sessuale

La dispareunia: il dolore durante il rapporto sessuale 11 agosto 2017

Avete mai provato dolore durante un rapporto sessuale? Se la risposta è sì, allora si tratta di una disfunzione sessuale chiamata dispareunia. A cosa è dovuta? E, cosa più importante, si può fare qualcosa per evitarla?

In questo articolo troverete le risposte a queste domande. In realtà, potremmo dire che avere una vita sessuale soddisfacente è importante per il benessere generale di una persona. In caso di dolore durante il rapporto sessuale, dunque, bisogna trovarvi rimedio.

Il sesso fa parte della natura e io seguo la natura.

Marilyn Monroe

Che cos’è la dispareunia o dolore durante i rapporti sessuali?

La dispareunia è un insieme di alterazioni sessuali. La principale caratteristica di questa condizione è provare dolore durante il sesso. Ma quando? Il dolore può presentarsi prima, durante o dopo il rapporto sessuale.

Il sesso è come la memoria, se non lo usi, scompare.

Eduardo Punset

In altre parole, può verificarsi durante l’eccitazione oppure nella penetrazione o durante i movimenti del coito. Si può provare dolore anche quando si raggiunge l’orgasmo o durante l’eiaculazione. Nel caso delle donne, si parla anche di un’altra disfunzione: il vaginismo.

Il vaginismo è un insieme di contrazioni involontarie dei muscoli esterni della vagina. Di conseguenza, l’apertura della vagina si chiude parzialmente o totalmente, quindi la penetrazione diventa difficoltosa o impossibile.

Quali sono le cause del dolore durante i rapporti sessuali?

In realtà, le cause della dispareunia possono essere di diversa natura. Negli uomini in genere si deve a un’infezione del sistema urinario, alla fimosi o a malattie sessualmente trasmissibili. In altre parole, questa condizione dipende da fattori di tipo biologico.

Può interessarti
L’arte di motivare gli altri sul lavoro

Nelle donne, invece, le possibili cause sono diverse. Tra i fattori biologici ricordiamo: una scarsa lubrificazione vaginale, la menopausa, infezioni della vagina o del clitoride oppure l’uso di creme spermicide o anticoncezionali che possono irritare la zona genitale.

Bisogna tenere conto anche dei fattori di natura psicologica. Prima di tutto, ricordiamo un’inadeguata educazione sessuale, poi ansia o timore prima del coito (legati magari a precedenti esperienze traumatiche) oppure mancanza di eccitazione sessuale. In quest’ultimo caso, potrebbe dipendere da un ritmo sessuale troppo veloce che, quindi, impedisce la lubrificazione vaginale menzionata in precedenza.

Cosa si può fare per ridurre il dolore durante i rapporti sessuali?

Se le cause sono di natura psicologica, l’ideale sarebbe ricevere un’adeguata educazione sessuale in generale e nello specifico riguardo al problema in questione. In questo senso, è possibile cambiare i propri atteggiamenti negativi verso il dolore durante il sesso e verso la sessualità. Poi, bisogna seguire un allenamento personalizzato di auto-esplorazione e di penetrazione con la supervisione dello psicologo.

Il sesso è sporco? Solo se è fatto bene.

Woody Allen

Detto questo, se le cause della dispareunia sono di tipo biologico, allora è necessario rivolgersi al medico. Se è la conseguenza di qualche farmaco, come gli antistaminici, è probabile che il medico cambi la prescrizione optando per altri medicinali che non abbiamo questi effetti indesiderati. Lo stesso vale in caso di infezione o malattia sessualmente trasmissibile. Un dottore specializzato potrà dare le giuste indicazioni riguardo a questo problema.

In definitiva, una condizione come la dispareunia può causare un grande malessere emotivo, psicologico e fisico. Se è il vostro caso, è importante che vi rivolgiate a dei professionisti. Scegliere uno psicologo che vi aiuti a superare questo problema è fondamentale perché, come abbiamo anticipato, una vita sessuale soddisfacente è una delle maggiori fonti di piacere e tutto il corpo ne trae beneficio, perfino e soprattutto le emozioni, quindi è positivo per lo stato d’animo.

Può interessarti
Se non c’è odio dentro di noi, non ci saranno nemici fuori

 

Source: lamenteemeravigliosa.it

Commenti