Il WebBlog di ...

Le parole sono i passanti misteriosi dell’anima

Le parole sono i passanti misteriosi dell’anima
20 maggio 2019

Le parole sono i passanti misteriosi dell’anima

-Victor Hugo-

Pavel Florenskij, monaco e simbolista russo, diceva che la parola ha lo stesso potere fecondante della cellula seminale.
Come lo sperma, attraverso la fecondazione, genera un nuovo individuo, così la parola, seminata nel cervello, dà origine a nuove vie di pensiero e a nuovi modi di vivere. Ecco perché comunicare bene è di fondamentale importanza tanto quanto lo è non assorbire passivamente le parole degli altri.
Inoltre Florenkij sosteneva che attraverso la parola la vita viene trasformata e assimilata allo spirito, in questo senso la parola è magica.
Pertanto considerare l’aspetto magico della parola significa capire come e perché noi possiamo agire nel mondo tramite la parola.
Se quando noi parliamo creiamo negli altri il terreno in cui far penetrare le nostre parole, allora dobbiamo imparare a pronunciare solo quelle indispensabili affinché il nostro pensiero risulti chiaro.
Quindi il punto fondamentale per non disperdere energie è che bisogna essere consapevoli di ciò che si vuole dire.

Maura Luperto

 


Scopri l'offerta Easy Academy

Commenti