Il WebBlog di ...

Millennials che Renzi ha voluto in Direzione del PD

Millennials che Renzi ha voluto in Direzione del PD 9 maggio 2017

Li chiamano ‘millennials’, echo boomers o Generazione Y. Sono i ragazzi nati tra i primi anni ’80 e i primi anni 2000. Venti di loro (9 uomini e 11 donne) sono stati scelti da Matteo Renzi per far parte della Direzione nazionale del Pd. La più giovane ha 19 anni e il più ‘vecchio’ 29 e ciò che li accomuna tutti è la militanza nel Partito Democratico. Ma se per qualcuno la politica è ancora solo un hobby, per altri è già diventata una carriera.

Ecco chi sono:

1. Marco Schirippa – Ha 29 anni e vive a Reggio Calabria, è un avvocato e ricercatore in diritto civile. Ha iniziato a fare politica fin dai tempi della scuola e durante gli anni universitari è stato rappresentante degli studenti all’università Mediterranea di Reggio Calabria. È iscritto al Partito Democratico e durante le primarie ha sostenuto Matteo Renzi come coordinatore regionale dei Future Dem.

2. Mirko Boschetti – Studia giurisprudenza all’università statale di Milano, ma è nato a Ravenna 22 anni fa. È entrato a fa parte del Pd a soli 16 anni, e da quel momento ha ricoperto diversi incarichi, da ultimo quello di coordinatore del dipartimento sicurezza di Milano. Dopo essere stato nominato alla direzione nazionale ha scritto un lungo post su Facebook con il quale ha ricordato la sua passione per la politica trasmessagli dal nonno Rossano.

3. Arianna Furi – È la piu’ giovane ‘millennial’ scelta da Renzi. Ha quasi 19 anni, è romana ed ha frequentato il liceo classico Visconti. Anche lei, come altri suoi colleghi, fa parte dello staff di Future Dem e del comitato nazionale Millennials per Renzi, nato lo scorso 18 marzo con lo scopo organizzare e coordinare una rete di ragazzi.

4. Marco Pierini – È toscano, ha 21 anni e al suo attivo diversi impegni politici. È capogruppo del Pd nel consiglio comunale di Montespertoli e responsabile della comunicazione del Partito democratico Empolese.

Può interessarti
La proposta sul biotestamento in 5 punti

5. Caterina Conti – Ha 29 anni, è nata a Trieste ed è ricercatrice all’università in Italianistica oltre ad essere una studiosa della letteratura triestina e istriana. Come giornalista pubblicista collabora con alcuni periodici culturali e blog politici.È stata la prima Presidente della Consulta giovanile di Trieste ed è attualmente Segretaria regionale dei Giovani Democratici.

6. Elisa Graffi – Friulana, 20 anni compiuti il 30 marzo, studia a Udine Economia Internazionale e Mercati Finanziari. Attualmente è la coordinatrice regionale Future Dem del Friuli Venezia Giulia.

7. Bernard Dika – Classe 1998, toscano e presidente del Parlamento regionale degli studenti. Nell’aprile 2016 e’ stato l’unico rappresentante degli studenti della Toscana ad essere scelto da Sergio Mattarella per la consegna della benemerenza Alfiere della Repubblica Italiana. Vive a Larciano in provincia di Pistoia, dove ha frequentato il liceo classico.

8. Davide Ragone – E’ nato a Cagliari il 18 ottobre 1984, ma risiede a Prato. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze Giuridiche e quella specialistica in giurisprudenza all’Università degli studi di Pisa. Ora vive a Roma e lavora all’ufficio legislativo del ministro per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro. Svolgeva la stessa attività lavorativa anche quando la carica era ricoperta da Maria Elena Boschi, oggi sottosegretario alla presidenza del Consiglio.

9. Giacomo Fisco – Ha 22 anni ed è consigliere comunale del comune di Varese. Studia Ingegneria Civile al Politecnico di Milano. Nel 2014 è entrato nella segreteria provinciale del Pd occupandosi delle scuole con delega alla ricerca fondi. Il 5 maggio del 2015 è diventato segretario del circolo dei Giovani Democratici di Varese e dal 2016 ha assunto la carica di vicesegretario nella segreteria provinciale con la delega di tesoriere.

10. Gaia Romani – È di Milano, ha 21 anni, ed è consigliere del Municipio 8. Studia giurisprudenza all’università di Milano dopo la maturità classica. La sua passione per la politica è iniziata già durante i primi anni di liceo. A 16 anni si è iscritta al Partito Democratico e subito dopo ai Giovani Democratici.

Può interessarti
'In marcia per Europa' e l'adesione del Pd

11. Erica Roic – Ha 23 anni, è romana e si è laureata in Scienze Politiche.È iscritta al Partito Democratico e ai Giovani Democratici del IX municipio di Roma.

12. Umberto Costantini – È il sindaco di Spilambertoin provincia di Modena. Nato nel dicembre 1987 a Vignola.È stato uno scout e si è laureato in Sviluppo e Cooperazione Internazionale all’università di Bologna. Nel 2009 era stato eletto come consigliere comunale e consigliere dell’Unione Terre di Castelli. Sostenitore di Matteo Renzi fin dalle primarie del 2013.

13. Francesco Pedalino – Unico siciliano dei ‘millennials’ di Matteo Renzi. Ha 26 anni e vive a Paternò in provincia di Catania. Si sta laureando in Economia, ha lavorato in un call center e ha fatto il suo debutto politico alla Leopolda del 2013.

14. Gessica Laloni – La giovane Gessica è di Nocera Umbra e fa parte dei Giovani Democratici della Federazione di Perugia. Nell’aprile del 2016 è stata nominata vicesegretario con deleghe alla tesoreria, alla materia referendaria, al radicamento territoriale e alle pari opportunità.

15. Giorgia Bellucci – Nata il 5 dicembre 1989 è consigliere comunale del PD al comune di Rimini e tra i coordinatori riminesi della mozione Renzi. Dopo aver frequentato il liceo scientifico si è laureata in Economia e Gestione aziendale.

16. Ludovica Cioria – Di origini avellinesi, si è trasferita a Torino quando era molto piccola. Ha 28 anni ed è laureata in Scienze del Governo. È segretaria dei Giovani democratici del Piemonte ed è stata la promotrice della lettera, firmata da oltre 200 giovani del Pd, con la richiesta di dimissioni del ministro del Lavoro Giuliano Poletti, dopo le dichiarazioni sui “cervelli in fuga”. Attiva fin dal 2011 nella squadra dei giovani del Partito democratico, è stata la vicesegretaria del circolo dei Giovani Democratici di Torino, la responsabile provinciale per l’ambiente, l’associazionismo e il coordinamento dei circoli per la Federazione di Torino. Eletta consigliera di Circoscrizione alle ultime elezioni comunali, è stata la seconda più votata del Pd e ricopre il ruolo di Coordinatrice alla sottocommissione ai Locali della III Circoscrizione di Torino.

Può interessarti
"Ho fatto autocritica, ora basta". Renzi: "Riparto con umiltà"

17. Nazarena Forti – Nata il 16 febbraio 1991, è consigliera comunale per il Pd nel comune di Soliera in provincia di Modena. Fa parte anche del consiglio dell’Unione delle Terre d’Argine.

18. Dario Costantino -È nato il 13 febbraio 1993 a Palmi, in provincia di Reggio Calabria. Insieme a tanti ragazzi della piana di Gioia Tauro costituisce il circolo “Peppino Impastato” dei giovani democratici ed entra a far parte dell’esecutivo provinciale reggino. Dirigente del Pd e portavoce nazionale della Federazione degli Studenti, Dario Costantino ha sostenuto la mozione presentata da Michele Emiliano alle elezioni primarie. Nel 2013 con i Giovani Democratici Costantino è stato impegnato nella presentazione di una proposta di legge alla Camera dei Deputati sul diritto allo studio e nel 2016 era uno dei due candidati alle primarie nazionali dei Giovani Democratici per la carica di segretario.

19. Veronica Felaco – 28 anni, nata il 27 giugno del 1988 a Gaeta. Laureata in scienze del servizio sociale. Assistente sociale iscritta all’ordine degli assistenti sociali della Campania. Si differenzia da tutti i suoi colleghi e da tutti gli under 30 in generale per non avere profili attivi sui social network.

20. Gianluca Vichi – È di Pesaro e ha compiuto 21 anni il 7 maggio, giorno in cui è stato nominato alla direzione nazionale del Pd. Iscritto al partito da quando aveva 18 anni, oggi fa parte della segreteria provinciale dei Giovani Democratici.

Source: www.agi.it

Commenti