Il WebBlog di ...

Paste alimentari. Aliquota Iva per la farina di legumi

Paste alimentari. Aliquota Iva per la farina di legumi 14 novembre 2017

beans_lenses_quail_beans_legumes_food_meatless_healthy_vegan-1371746.jpg!dCon una recente risoluzione l’Agenzia delle Entrate si è pronunciata sulla corretta aliquota Iva da applicare alla cessione di pasta alimentare a base di farina di legumi. L’impresa che ha posto il quesito all’Agenzia, produce pasta alimentare tradizionale, a base di semola di grano duro, integrale e senza glutine. Per ampliare la gamma di propri prodotti, intende produrre una pasta alimentare a base di farina di legumi. L’Agenzia, accogliendo l’impostazione dell’impresa richiedente si espressa in senso favorevole per l’applicazione dell’aliquota ridotta del 4%, al pari delle paste a base di farina di farro, semola di kamut, senza glutine a base di mais, di riso o mais e riso insieme, a base di amido di mais o fecola di patate.

Source: agricultura.it

Può interessarti
Scrub corpo fai-da-te veloci ed economici
Commenti