Il WebBlog di ...

Psoriasi: la dieta mediterranea riduce l’infiammazione. Il nuovo studio

Psoriasi: la dieta mediterranea riduce l’infiammazione. Il nuovo studio
16 agosto 2018

Psoriasi

A confermarlo è uno studio dell’Hospital Mondor di Creteil, in Francia, e pubblicato da JAMA Dermatology, secondo cui una dieta caratterizzata da un’alta percentuale di frutta, verdura, cereali, pesce, olio extra vergine di oliva, sarebbe in grado di ridurre al minimo l’infiammazione sistemica cronica grazie alle proprietà anti-infiammatorie di questi alimenti.

La psoriasi, si sa, è un fastidioso disturbo della cute che colpisce molte persone e che può generare problemi di tipo relazionale, ansie e a volte anche depressione. Un suo rapporto con il cibo non è mai stato del tutto chiarito, anche se in genere si consiglia una dieta corretta priva di alcool e superalcolici e di alimenti ricchi in acido arachidonico (una sostanza che ha potere infiammatorio all’interno del nostro organismo), tra questi: salumi, carne rossa, burro, uova, panna e altri alimenti di origine animale. Anche togliendo latte e latticini alcuni notano un miglioramento delle condizioni.

Lo studio

Celine Phan, che ha coordinato le ricerche, e i suoi colleghi hanno svolto un grande studio sulla salute in Francia, raccogliendo informazioni sullo stile alimentare di 158.361 volontari per due anni. I ricercatori hanno inviato a tutti i partecipanti allo studio un link a un questionario online sulla psoriasi. Dei 35.735 che hanno compilato il questionario, 3.557 hanno riferito di avere la psoriasi, di 878 in forma grave.

Insieme alle informazioni sul consumo di cibo, lo studio ha anche raccolto dati su stili di vita e fattori di salute, come sesso, età, abitudine al fumo, indice di massa corporea (BMI), livelli di attività fisica, malattie cardiovascolari e sintomi della depressione.

Si sono poi valutate le abitudini alimentari dei volontari che seguivano una dieta mediterranea, già nota per essere associata a un minor rischio di infiammazione sistemica cronica e, dopo aver preso in considerazione altri fattori di stile di vita e di salute che possono aumentare il rischio di psoriasi, i ricercatori hanno scoperto che una particolare gravità della malattia era meno probabile nelle persone le cui abitudini alimentari erano più simili alla dieta mediterranea.

Può interessarti
Voucher. In agricoltura utili per aziende e per lavoratori occasionali.

Rispetto a coloro che seguivano poco i principi della dieta mediterranea, infatti, quelli che più la seguivano avevano il 22% in meno di probabilità di soffrire di una psoriasi grave e quelli che seguivano moderatamente una dieta mediterranea avevano il 29% in meno di probabilità di avere psoriasi grave.

Un ulteriore punto a favore alla dieta mediterranea quindi? Pare proprio di sì. Se, effettivamente, la dieta mediterranea nel 2010 è diventata Patrimonio dell’Unesco ci sarà un motivo.

 

Source: greenme.it

Commenti