Il WebBlog di ...

The New York Times: “Dopo i 30 anni le donne non dovrebbero più indossare i leggings”

The New York Times: “Dopo i 30 anni le donne non dovrebbero più indossare i leggings”
22 febbraio 2018

In un articolo del New York Times, il giornalista Honor Jones compie una riflessione intorno ai pantaloni da allenamento o yoga meglio conosciuti come leggings, accusando le donne di indossarli “solo perché sono sexy”, e non perché siano pratici o comodi.

L’autore afferma che le uniche persone che hanno il diritto di indossare sempre leggings attillati sono i sommozzatori di acque profonde e gli atleti, mentre il resto del mondo – in particolare le over 30 – dovrebbe tornare alla classica tuta sportiva.

Cosa è successo ai vecchi pantaloni della tuta che indossavano prima le donne?”, si chiede Honor Jones, “Potevano essere in velluto o in spugna, con il nome di un college o di una squadra sportiva lungo la gamba; in pratica asciugamani con la cintura. Ideati per due attività: rilassarsi ed esercitarsi – due attività che prima si facevano senza dover apparire come modelli in uno spot di bodybuilding“.

Pensate davvero che il punto di forza dei leggings sia il loro design o il tessuto traspirante? Si indossano solo perchè sono sexy“.

Leggi anche: Volo vietato per due ragazze coi leggings, la compagnia aerea: “dress code inappropriato”

Al giorno d’oggi sentiamo di dovere essere fighi agli appuntamenti – è ovvio, in ufficio – è problematico. Ma da quando abbiamo assimilato l’idea che dobbiamo essere sexy anche in palestra? Datemi una pausa! La palestra è uno dei pochi luoghi dove concentrarsi su come il nostro corpo si sente, non su come appare. Dobbiamo ricordarcelo, e i pantaloni della tuta possono aiutare.

Le donne, ovviamente, possono tenersi in forma e sentirsi emancipate come vogliono“, continua, “Ma non sarebbe più facile farlo senza pantaloni che, sopra i 30 anni, minacciano di mostrare ogni fossetta e rotolo di grasso?

Se vi state chiedendo se Honor Jones sappia che esistono altri motivi per indossare i leggings, oltre a quello di farsi selfie in palestra o attirare lo sguardo degli uomini, sappiate che se lo sono chiesto anche molti lettori arrabbiati su Twitter.

Questo utente puntualizza: “Nessuno sta obbligando nessuno a indossare i leggings. A molte donne piace davvero indossarli e sì, ci sono veri motivi per metterli: consentono maggiore flessibilità e permettono di controllare se la posizione dell’esercizio è corretta”. 

Leggi anche: Eppure c’è chi li indossa: i 18 leggings più brutti di sempre

Può interessarti
Cattive abitudini che dovremmo abbandonare al più presto

Un’altra ragazza scrive: “Io indosserò i leggings ogni volta che ne avrò voglia. Dopo questo articolo potrei indossarli anche quando non mi va. Non ditemi cosa devo indossare. Sono già abbastanza insicura senza che il NYT intervenga nella scelta dei miei pantaloni”.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

 

Source: www.deejay.it

Commenti