Il WebBlog di ...

Appello ai migliori Italiani! Realizziamo asssieme la “Stazione PinT” (Paradiso in Terra) in ogni VIA d’Italia…

7 luglio 2019

Appello ai migliori Italiani!
Realizziamo asssieme la “Stazione PinT” (Paradiso in Terra) in ogni VIA d’Italia…

( Dal libretto di MauS ✌️)


Appello ai migliori Italiani!

Realizziamo asssieme la “Stazione PinT” (Paradiso in Terra) in ogni VIA d’Italia…

Una “Stazione” dove ricevere e scambiare “indirizzi per far ripartire” l’Italia e farla diventare quello che nella Storia ha sempre indicato al resto delle culture del Mondo.

La nostra “Stazione di passaggio” sarà rappresentata da una “postazione” (Ombrellone attrezzato con sedie, tavolino di appoggio) e uno o più Attivisti PVU che ascolteranno le istanze degli Abitanti di quella Via e divulgheranno l’immenso programma politico del PVU. “ Stazioni” di Via che fungeranno da simboliche ma reali “Antenne Rice-Trasmittenti” presenti periodicamente nel territorio per informare e formare chiunque intenda accettare il dialogo e contribuire ad eliminare per sempre i disequilibri che ci portano Tutti alle attuali realtà infernali!

Utopia irrealizzabile o verità percorribile e possibile? Noi riteniamo sia possibilissimo e che, con il programma socio-economico e politico che abbiamo, in due/cinque anni tutto ciò diventi reale e democratica realtà consolidata.

Una vera Evoluzione (le rivoluzioni non sono una idea che ci piace…).

Nelle varie conferenze ove gli aderenti ai liberi CLEMM d’Italia ci invitano, talvolta, mi viene rivolta una specifica domanda:
“Scusa Maurizio, ma non è troppo utopico pensare di poter realizzare il programma che hai indicato in questi anni ? Ad esempio: dare a tutti il diritto di dignità e tutti i servizi strategici gratuiti”? Oppure: “…non hai paura che i “poteri forti fermino il tuo programma o, peggio, ti massacrino”?

La mia risposta è sempre la stessa: “arrivare a realizzare il sogno di un Mondo Migliore, è sicuramente tutt’altro che facile.  Anzi, è davvero difficilissimo. Però è anche sicuramente possibile”!

A meno che non si accetti di continuare a sprofondare “nell’inferno” delle striscianti schiavitù, delle Leggi del più forte e furbo contro il più debole, del sopruso dei Troll pagati per portare alla moderna “gogna” mediatica chi si azzarda a stancarsi delle ataviche realtà e a organizzarsi eticamente per unire una grande Massa democratica su principi etici e altruistici.

Interroghiamoci tutti: “Quale scelta metteranno in pratica le Persone che verranno a scoprire le vere cause di crisi e povertà”?

“Come intenderanno agire i Singoli, per cercare di tutelare i propri figli, i figli dei figli e la socialità intera”?

Chi pensa di poter rimanere a posto con la propria coscienza, dando il proprio consenso al politichese dei passati e attuali Parlamenti, o magari sentirsi al massimo del disappunto non andando a votare, sappia che sta proprio sbagliando tutto.

Il “disastro” che avanza verrà a prenderci fin nell’angolo più nascosto della nostra coscienza e di ogni angolo della nostra esistenza materiale.

Ecco perché sono convinto che, UNA Persona per VIA, la “rete di Persone meravigliose che abbiano unite fino ad oggi, sia possibile individuarla e portarla a formarsi per l’epocale cambio di paradigma economico-sociale e finanziario che va approntato prima possibile per un Nuovo Umanesimo. L’Italia diventi il simbolo etico per ogni cultura del Mondo e non solo il simbolo del commerciale “Made in Italy”. Solo la Buona Politica ci può permettere questo cambio di paradigma.

Quando con il mio caro e saggio amico “Italiano di Spagna Sergio”, ci si metteva a discutere sul “mio sogno” di migliorare il Mondo, lui aveva sempre un esempio pronto per ogni circostanza. Con saggezza diceva anche: “…per diventare davvero un esempio pilota per tutti, anche il miglior esempio che ti cito (prendo ora quello dello Stato del Bhutan che allego nel video) avrebbe però dovuto essere migliorato in qualche aspetto. Quindi anche l’esempio del Bhutan rimane un esempio positivo ma parziale.

Il Bhutan: uno Stato che, fin dal 1952, si elesse a Monarchia Costituzionale, stretto fra le alte montagne dell’Himalaya e due Paesi “nemici” come Cina e India.

In Bhutan, la casa, la scuola, la sanità sono gratuite.  Se da loro è possibile, non lo può essere anche in Italia?

Il Popolo del Bhutan ha avuto Re Saggi e altruisti, che hanno saputo mediare fra grandi oppositori esterni (vedi Cina e India) e sicuri malumori interni.

Chiunque si guardi il video allegato potrà riconoscere nella realtà Butanese delle ottime potenzialità di vita, anche se riscontrerà che sará quasi impossibile pensare agli Italiani come un Popolo che può rinunciare a certe libertà.

Pur rispettando ogni cultura, il sottoscritto riflette e fa riflettere su quella che indica come la più etica e saggia cultura del Mondo: quella Italiana.

La nostra cultura, a mio avviso, è dovuta non solo alla nostra storia antica ma anche dall’ambiente che la circonda. E, per ambiente, non ci si deve rapportare solo a quello della natura (Terra, mare, animali, piante) ma anche e soprattutto a quello Umano.

L’ambiente Italiano non ha eguali al Mondo perché, secondo teorie che reputo interessanti, proprio per le innumerevoli varie sue molteplicità sprigiona energie e frequenze che “elevano lo spirito e lo sposano al meglio con la materia”.

Dalle suddette varie molteplicità derivano, ad avviso di molti studiosi, le tante eccellenze che l’Italianità dimostra al Mondo, in quasi tutti i campi (fin dall’epoca dell’impero Romano ma, soprattutto, da cinquan’anni in qua).

C’è però un comparto, uno solo, dove da circa settant’anni siamo la “ciofeca” del Mondo: il comparto della Politica. Un comparto destinato a “vertici” che si lasciano “cullare” dalla “Finanza” ammaliatrice del Mondo e ne diventano “ostaggi” (inconsapevoli e consapevoli). Questo succede perché la maggioranza del Popolo si allontana dalla “buona Politica”, subendo più quella deleteria.

La mia corretta definizione di Politica infatti è questa: “l’arte sublime di saper far funzionare al meglio i rapporti di corretto e complesso equilibrio fra i diversi Esseri Umani e di comparto di un’intera Comunità”.

Prima con il Progetto COEMM, seguito da un grande numero di Aderenti ai CLEMM e adesso anche con il nuovo PVU, si andranno a delinearne e proporre gli scenari per un vero e proprio cambio di paradigma economico-sociale e finanziario.

Sarà impossibile fermare l’avanzata di questa democratica ed etica scelta!

Gli ipocriti e i furbastri che schiavizzano grandi masse di Persone, secondo il mio “ampio punto di vista”, hanno davanti a loro un lustro (5 anni) per cercare di cambiare in meglio.
Più avanti si andrà nel tempo e più difficile sarà, per tali ipocriti e furbastri, poter rimediare ai propri errori i quali purtroppo ricadono su tutta la Nazione.

Entro due anni e comunque non oltre i prossimi 5, l’innovativo programma del PVU andrà a convincere UNA Persona in ognuna delle 8.548.464 vie che ci sono in Italia.

La conseguenza di tale buona azione, sarà la conquista democratica della larga maggioranza del Parlamento Italiano, senza dover fare “patti scellerati” con nessun “politichese”.

Chi non è d’accordo con questa teoria è bene che dimostri tangibilmente una teoria migliore, altrimenti non “disturbi i manovratori”!

Grazie alla rete di Persone di valore assoluto già attive in tutta Italia e al nostro meraviglioso programma PVU, andremo a convincere UNA Persona per ogni VIA d’Italia.
Le convinceremo di quanto la realtà del capitalismo sia diventata obsoleta e schiavizzante.

UNA Persona che, senza alcun rischio, accetti di diventare leader di un vero, democratico e moderno cambiamento.

Qualcuno indica che tutto ciò sia irrealizzabile.

Qualcun’altro dice che “mi massacreranno” (come se non si stesse già facendo da 4 anni).

Io invece vado avanti, sicuro di agire per un grande bene etico e altruista. Di farlo per tutti e senza dimenticare mia figlia, mia moglie, la mia famiglia, i miei amici e chi mi stima.

È tutt’altro che facile. Ma è possibile.

Sono ben attento a non voler infrangere alcuna Legge Costituzionale, benché sono pronto a discuterne ogni suo eventuale effetto negativo.

Sono anche bene attento a non farmi fagocitare dal “sistema”.

La Buona Politica deve partire da una base popolare che sappia discernere fra bene e male, fra vere e false cause di crisi e povertà.

Dobbiamo riportare l’Italia ad essere la guida d’esempio pilota per tutto il resto del Mondo.

Oggi, si deve e si può!

Noi del PVU, con i tanti studiosi e scienziati che si sono già avvicinati, sappiamo come si fa e siamo disponibili a spiegarlo a chiunque ed ovunque. Soprattutto ci rendiamo disponibili a spiegarlo ai politici di Governo e Opposizione, che ci conoscono bene e fanno finta che non esistiamo.

Chi non vuol essere correo delle cause che conducono la
Maggioranza degli Esseri Umani ad una pesante schiavitù moderna, che toglie dignità fondamentali ai Diritti Fondamentali dell’Uomo ci contatti e si unisca, prima che sia troppo tardi per tutti.
Nelle prossime settimane ci strutteremo sempre più in tal senso, anche se lo faremo solo con La nostre forze e senza l’aiuto di vertici lobbistici.

Per chi vorrà aiutare questo nostro obiettivo NON ci sono grandi sacrifici da fare, ma solo essere fieri d’essere fra i migliori Italiani di sempre. Quelli che hanno già iniziato a scrivere una grande Storia: quella del cambio di paradigma economico per un Nuovo Umanesimo.

PVU: finalmente ci sei Tu!


Oggi, si deve e si può!

E lo dimostreremo sempre più!

PVU, pensaci tu!

Maurizio Sarlo
Segretario Politico del PVU


Da oggi il Post è anche in formato radio : ASCOLTA I PODCAST


Partito Valore Umano


Scopri I servizi Master Blog

Commenti