Il WebBlog di ...

Pestare i piedi per seppellire la rabbia

Pestare i piedi per seppellire la rabbia
8 marzo 2019

Esercizi immaginativi per dimenticare
3- pestare i piedi per seppellire la rabbia

 

A volte il ricordo di qualche situazione conflittuale ci fa ancora innervosire e arrabbiare furiosamente.

È capitato un po’ a tutti di voler reagire a un insulto o a una provocazione o di voler controbattere ma, inspiegabilmente, di non riuscire a farlo.

Forse per timore di chissà quali consegue, si rimane immobili, apparentemente calmi e tranquilli mentre dentro ci si consuma per la rabbia. Così, nel nostro album dei ricordi troviamo momenti colmi di frustrazione e rabbia inespressa. 

Facciamoci aiutare dalle immagini, visualizzando una spiaggia mentre saltelliamo con forza su una piccola pallina colorata, rappresentativa della situazione che tanto ci innervosisce.

Potremmo così scaricare a terra la quantità di aggressività trattenuta e, vedendo sparire sotto il peso del nostro corpo la pallina nella sabbia, immaginiamo di seppellire la situazione che tanto ci faceva arrabbiare.

Maura Luperto

 

Può interessarti
Vincere la paura che impedisce di intraprendere una nuova avventura
Commenti